ASTERWEB Blog

30Gen/100

Monitorare il/i proprio/i PBX (server) Asterisk

Nagios Monitoring

Nagios Monitoring

Tenere sotto controllo la propria rete (Monitoring) intesa sia come risorse (PC e Server sia Linux sia Windows) sia come servizi (asterisk sta girando ? mysql ? httpd ? ...) è uno degli obiettivi di ogni amministratore ed un auspicio da parte delle aziende. Per poter far ciò esistono svariate soluzioni sia commerciali sia opensource: una di queste ultime è Nagios.

Nagios è in grado di monitorare anche switch, router, stampanti e altro, oltre che servizi più o meno standard come HTTP, FTP, POP3 e similari.

Nagios è fortemente personalizzabile, in quanto i controlli avvengono tramite programmi esterni (plugin) e la disponibilità del codice sorgente facilita la scrittura di nuovi test, qualora non esistessero già.

Una volta rilevato un problema in un dispositivo sotto monitoraggio, il programma è in grado di segnalare i malfunzionamenti attraverso la sua interfaccia (Web), spedendo una e-mail ad un gruppo di persone definito in precedenza o addirittura avvisandole attraverso l'invio di un SMS o una telefonata. Tale fase (notifica), è anch'essa fortemente personalizzabile e può essere gestita con un qualsiasi programma esterno al motore di Nagios.

Grazie a questo tipo di struttura, con Nagios è possibile monitorare reti remote soluzione che può (di fatto lo è) essere un grande aiuto per i rivenditori che si trovano a dover dare assistenza a molteplici installazioni.

Per quanto concerne in specifico il monitoraggio di Asterisk e a chi serve di Hylafax, è possibile configurare plug-in che sono in grado di rilevare (a titolo di esempio, poiché si può monitorare quasi tutto):

  • se Asterisk è in esecuzione
  • lo status di canali zap o di trunk sip
  • lo status dei flusi (per schede PRI)
  • se uno o più interni (che interessa tenere sotto controllo) siano correttamente registrati
  • se Hylafax è in esecuzione
  • lo status della coda fax
  • lo status delle devices fax (tty.IAX0, ttyIAX1, ...)
  • ... tanto altro secondo necessità ...

Per ogni servizio monitorato è possibile stabilire i valori di "Warning" e di "Critical" con la possibilità di avere notifiche ad hoc.

Per fare qualche esempio:
monitoriamo lo spazio disco con valori: warning se lo spazio disponibile è compreso tra il 40% e il 20%, critical se è invece inferiore al 20%

Ecco un esempio di come il monitoraggio descritto su mi ha "salvato" su una installazione di Trixbox con scheda Sangoma da 4 flussi; l'installazione dai repo di Trixbox della Sangoma generava un errore sul driver Woomera che a sua volta generava circa 20 righe di log al secondo facendo, così, gonfiare il Full a dismisura (è arrivato a 50 GB). Grazie al monitoraggio e alla notifica per e-mail siamo potuti intervenire immediatamente, rilevare il problema e risolvere senza che il Cliente si accorgesse di nulla. Se così non fosse stato, alla saturazione dello spazio disco, l'intero sistema sarebbe andato in crash con evidenti disservizi per il Cliente (e incazzature varie).

Ma questo è solo uno dei tantissimi esempi che si possono fare.

Detto ciò, quindi, consigliamo vivamente a tutti (specialmente ai rivenditori che devono dare assistenza a più installazioni) di organizzarsi in tal senso; si guadagna in immagine e si può anche vendere il servizio !

Ovviamente, per chi volesse installare Nagios senza avere il problema di "studiarlo", configurarlo e soprattutto crearsi i plug-in personalizzati, può appoggiarsi a noi. Consegneremo una macchina virtuale già configurata e 2 ore di formazione per entrare subito nel meccanismo del sistema.

www.asterweb.org

www.asterweb.org

Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.